Ulmo Plus: ImmunoMiel

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

17,50 €
O

Breve descrizione

Integratori Alimentari a base di Miele di Ulmo con Echinacea,Acerola e Uncaria

Miele cileno a forte valenza salutistica, come antibiotico naturale e fungicida oltre che un importante antiossidante. Prodotto senza Glutine

Ulmo Plus: ImmunoMiel

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

Dettagli

Le proprietà antiossidanti e antibatteriche del Miele di Ulmo con i benefci degli estratti vegetali.

Il miele è da sempre considerato come un valido rimedio naturale.

Sul Miele di Ulmo l’Università Pontifcia di Santiago e il Royal College di Dublino hanno condotto studi scientifici sulle sue attività antibatteriche e antiossidanti.

ImmunoMiel è un integratore alimentare a base di miele ed estratti vegetali. Con Uncaria e Acerola, che favoriscono le naturali difese dell’organismo, ed Echinacea, utile per promuovere la funzionalità delle prime vie respiratorie.

Peso: 200 gr

Ingredienti: Miele, Uncaria (Uncaria Tomentosa (Willd. ex Schult.) DC.) corteccia e.s., Soluzione idroalcolica di radice di Echinacea angustifolia DC., Acerola (Malpighia glabra L.) frutti e.s.

Dal CILE un nuovissimo e particolare miele a forte valenza salutistica. Miele omogeneizzato, puro, naturale, non adulterato, senza additivi, non fermentato, esente da odori e sapori estranei, esente da pesticidi e antibiotici.

Gli studi evidenziano che tale azione è particolarmente efficace nel prevenire e combattere batteri estremamente insidiosi quali lo Stafilococco e l'Escherichia Coli, che molte volte sono anche resistenti ad antibiotici tenaci, contenenti meticillina.

Il miele di ULMO, un albero tipico di alcune zone del Cile, è stato messo a confronto con altri tipi di mieli, che vantano anch'essi proprietà antibatteriche, ed un miele artificiale allo scopo prodotto in laboratorio.

Il miele di ULMO è uscito vincente su tutta la linea, dimostrandosi all'indagine spettrometrica più efficace dei concorrenti verso cinque ceppi selezionati di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA), Escherichia coli e Pseudomonas aeruginosa.

Scopri di più

Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare in questo sito accetti l'uso dei cookies. Find out more here.
x